24 Maggio 2019
[]

news
percorso: Home > news > News Generiche

Bottino di medaglie per l´Atletica Recanati‏

07-05-2013 12:09 - News Generiche
Genny Caporalini e Michele Diletti sono i primi Campioni Regionali 2013 dell´Atletica Recanati. Ai Campionati Regionali di Prove Multiple disputati allo stadio Vescovara di Osimo Genny Caporalini conquista la medaglia d´oro nell´Eptathlon Allieve con 3702 punti, suo record personale, che la posiziona tra le migliori specialiste italiane di categoria. Ottimo bronzo per la sua compagna di squadra Sara Gigli che nella stagione in corso sta ottenendo significativi miglioramenti cronometrici. Nella categoria ragazzi Michele Diletti dimostra di essere l´atleta da battere. È suo il titolo regionale, vinto con uno score di 500 punti sul secondo classificato. Per il giovane atleta leopardiano tre vittorie in altrettante gare di 60 ostacoli, lungo e 600m. Buona performance per Pietro Fortuna che si posiziona in 6° posizione finale dopo un ottima prestazione negli ostacoli. Prove positive anche per i cadetti e gli allievi che hanno preso parte ai Campionati Regionali di Società disputati Fermo. Giulia Miraglia con un lancio da 36,99 metri vince la gara del giavellotto ottenendo il suo nuovo personal best con l´attrezzo da 500 grammi. Un´altra vittoria prestigiosa è stata quella della cadetta Claudia Semplici che taglia il traguardo degli 80 metri in 10.54, tempo che le consentirà di vestire la maglia della rappresentativa marchigiana. Argento inoltre per il marciatore Luca Antonelli nella marcia km 4 dove ha fermato il cronometro a 20 minuti e 46 secondi e per la staffetta 4x100 composta da Pierpaolo Accattoli, Mattia Rugiano, Lorenzo Ficosecco e Piergiorgio Rafaiani che hanno percorso il giro di pista in 49.62. Infine si è ben difesa la compagine che ha preso parte ai Cds nei 10 000 metri su pista a Giulianova. Andrea Falasca Zamponi è arrivato terzo con l´ottimo crono di 30´55" preceduto al traguardo dagli azzurri Daniele Caimmi e Gilio Iannone. Buoni piazzamenti inoltre per Alessandro Carloni, Vito Sardella e l´inossidabile Ivano Formiconi.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]